Think Greener è lo spazio web che il Gruppo Mangini mette a disposizione per integrare le proprie
attività con la tutela dell’ambiente e con un impegno sociale ed etico nei confronti della comunità

Perchè questo blog?

gianni 2018

Intervista a Gianni Mangini, amministratore delegato del Gruppo Mangini, per capire come è nato il marchio Think Greener e il blog.

Come e perché nasce l’idea del marchio Mangini Think Greener?
Mangini Think Greener nasce da una visione della sostenibilità che va oltre il significato stesso della parola. Per noi il verde non è solo rispetto per l’ambiente ma anche un impegno sociale ed etico nei confronti della comunità, dei clienti e soprattutto dei nostri dipendenti con cui condividiamo valori, impegno e rispetto.

Oggi è il momento di un passaggio importante, quello da un marchio a un blog. La vostra azienda mette quindi a disposizione uno spazio aperto di discussione. Cosa vi aspettate dal blog Think Greener?
E’ un passaggio importante, maturato nel tempo, che richiede grande impegno e responsabilità. Ci auguriamo di creare e coltivare idee, relazioni, progetti concreti con tutti i nostri stakeholder e non solo. Uno spazio aperto all’informazione, al confronto e alla cooperazione, per azioni territoriali concrete.

Per un imprenditore quanto vale oggi l’attenzione alla sostenibilità e quali sono i vantaggi per un’impresa che decide di abbracciare comportamenti sostenibili e responsabili?
Bella domanda! Dall’esperienza mia, dei miei fratelli Valentino e Massimo e da quella di mio padre che ci ha preceduti, un’azienda prima di essere un’impresa che fa cose è una realtà sociale dove si incontrano quotidianamente persone che si scambiano opinioni, problemi, soluzioni, condividono emozioni. Ecco io mi sento responsabile per loro in primis, capisco quanto sia importante un’ambiente di lavoro in cui ci si senta una grande famiglia. La redazione del Codice Etico, un esempio concreto di comportamento sostenibile, è un progetto condiviso, come è condivisa l’idea del blog a disposizione di tutti. La sostenibilità è un concetto soggettivo. Per me è umanità, dialogo, impegno. Se un’azienda rispetta i dipendenti, rispetta le normative, si impegna nella promozione dei progetti della comunità locale, investe in giovani e ricerca, riesce a produrre fatturato con un gran valore aggiunto per tutti. Questa è la sostenibilità per noi!

Il settore dell’edilizia può pensare in verde e in che modo?
Ogni settore produttivo puo’ e deve pensare più verde! L’edilizia è un settore che intreccia necessità diverse spaziando dalle esigenze dei progettisti a quelle delle imprese di materie prime, dalle necessità operative delle imprese di costruzioni a quelle dell’utente finale che è il cittadino. Ognuno di loro deve nel suo piccolo con azioni concrete ed immediate contribuire alla riduzione dei consumi energetici, dei rifiuti e degli sprechi in generale.

 

Letto 1940 volte
Altro in questa categoria: « Vision Il Gruppo Mangini »
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Chiudendo questo pop-up accetti il servizio e gli stessi cookie. Dettagli…