Think Greener è lo spazio web che il Gruppo Mangini mette a disposizione per integrare le proprie
attività con la tutela dell’ambiente e con un impegno sociale ed etico nei confronti della comunità

9 months ago
  • Share

Presto vivremo dentro case stampate

Video

download

Dall'oggettistica alla stampa di prototipi in ambito aerospaziale, dalla produzione di plastici alla costruzione di vere e proprie case: la stampa 3D sta ampliando a dismisura le sue frontiere.


La prima casa costruita da una stampante 3D in Italia si chiama 3Housing 05 e sarà esposta al prossimo Salone del Mobile di Milano (dal 17 al 22 aprile). Realizzata dall'architetto Massimo Locatelli dello studio Cls, insieme a Italcementi, è un'abitazione di 100 metri quadri completa di una zona giorno, una zona notte, una cucina, un bagno e un tetto vivibile. Al termine dell'esposizione al Salone, sarà spostata a Bergamo, nella sede di Italcementi, dove verranno condotte ulteriori ricerche per ottimizzare la sostenibilità delle nuove costruzioni e verrà curata la messa a punto di un particolare tipo di cemento.
A livello mondiale si è distinta negli scorsi anni la società russa Apis Cor, che ha creato una stampante 3D capace di costruire un'abitazione completa di 37 metri quadri per soli 10000 dollari e in sole 24 ore. Nel futuro prossimo, la velocità di produzione e i costi bassi potrebbero rendere queste case adatte anche alla gestione di situazioni di emergenza, come la sistemazione provvisoria di persone sfollate in seguito a terremoti; inoltre, la stampa 3D permette di utilizzare materiali antisismici e quindi virtualmente di prevenire i crolli.
La progettazione interamente digitale e la conseguente manifattura meccanica di un prodotto rendono molto più semplice la riproduzione fedele di qualsiasi oggetto, ma sarà possibile tutelarne la proprietà intellettuale? Inoltre, non si rischia di penalizzare indirettamente una parte del mondo del lavoro che soffre a causa del processo di meccanizzazione? Questi sono alcuni dei quesiti che ci pone lo sviluppo della tecnologia, utili tuttavia a farci guardare a questo tema con maggiore consapevolezza.

La redazione del Gruppo Mangini
Giuseppe Liuzzi 

        

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Chiudendo questo pop-up accetti il servizio e gli stessi cookie. Dettagli…